La cioccolata non fa domande stupide, la cioccolata ti capisce: Chocolate fudge cake

Una ricetta intramontabile ed irresistibile … eccola!
Un boccone di dolcezza cioccolatosa che si scioglie in bocca … per il piacere di tutti gli amanti della cioccolata.
Volete conquistare cuore e palato degli amici ? Preparate questa delizia ed il gioco è fatto.

2960909076_570145eb89_b

Ingredienti
200 grammi di cioccolato fondente
150 grammi di burro
120 grammi di zucchero
100 grammi di farina
50 grammi cacao in polvere
3 uova
zucchero a velo q.b.
lievito per dolci q.b.
Preparazione
Tagliate grossolanamente il cioccolato fondente e mettetelo in un pentolino o in microonde e fatelo sciogliere mescolando di tanto in tanto finchè non prenderà una consistenza cremosa ed omogenea.
Quando il cioccolato si sarà completamente fuso aggiungete il burro a temperatura ambiente mescolando delicatamente.
Separate i tuorli dal bianco delle uova, montate a neve i bianchi, mi raccomando che la “neve” sia fermissima.
Ai tuorli aggiungete lo zucchero e montate anche questi fino ad ottenere un composto spumoso quasi bianco.
Unite il cioccolato fuso con il burro ai tuorli e mescolate delicatamente.
Setacciate la farina ed il cacao in polvere ed unitelo al composto della torta insieme al lievito per dolci.
Incorporate gli albumi montati poco alla volta mescolando dal basso verso l’alto con molta delicatezza in modo da non smontare le chiare ed ottenere una torta morbidissima.
Versate il composto in una teglia imburrata ed infornate a 180° per circa 40 minuti.
Servitela tiepida con una spolverata di zucchero a velo.

Buona goduria !
Anna & Alessia

Suggerimenti
Per una torta al cioccolato fondente impeccabile dovrete utilizzare burro e uova a temperatura ambiente.

Annunci

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. salusnova ha detto:

    Io lo dico sempre… meglio un cuore di cioccolata che una mente di psicofarmaci! ovvero è meglio mangiare un po’ di sana cioccolata consolatoria piuttosto che ricorrere a psicofarmaci per guarire dai dolori interiori!…finchè basta il dolce nero ovvio!

    Piace a 1 persona

  2. wwayne ha detto:

    Il tuo post mi ha ricordato un aneddoto che raccontava spesso mia nonna.
    Lei diceva che da bambina aspettava tutto l’ anno che arrivasse il Natale, perché sapeva che per quella festa le sarebbe stato regalato un cioccolatino. Allora quel minuscolo pezzo di cioccolata era un lusso inimmaginabile, che ci si poteva permettere appunto soltanto una volta l’ anno. Adesso invece, diceva mia nonna, se ho voglia di un po’ di cioccolata vado al supermercato e me ne compro una stecca larga così e spessa così per un euro e spiccioli.
    Mia nonna ci faceva questo paragone per farci capire che adesso ogni giorno é festa, ogni giorno é Natale, perché ora possiamo permetterci di fare tutti i giorni delle cose che soltanto pochi anni fa erano delle comodità inaccessibili. E quindi finiamo per darle per scontate, non le apprezziamo nella giusta misura e non siamo mai contenti. Buona Pasqua! 🙂

    Piace a 1 persona

    1. Hai proprio ragione wwayne, tanti auguri anche a te.

      Mi piace

      1. wwayne ha detto:

        Mi fa molto piacere che siamo sulla stessa lunghezza d’onda. Ho sviluppato un confronto più esteso tra l’Italia di mia nonna e quella attuale in questo mio post: https://wwayne.wordpress.com/2014/10/22/poveri-ma-felici/. Grazie per la risposta! 🙂

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...