Crostata al cioccolato

Un classico della cucina italiana, la crostata al cioccolato un dolce che sa di buono, molto casalingo; adatto a tutti, bimbi o adulti, nessuno resisterà a questa delizia cioccolatosa.
Semplice e veloce da preparare, perfetto per ingolosire tutti i vostri ospiti, non vi resta che prepararlo con noi.


Ingredienti
400 grammi di cioccolato Kidavoa 50% (Valrhona)
215 grammi di farina 00
200 grammi di burro freddo
85 grammi di zucchero a velo
3 tuorli d’uovo


Preparazione
La prima cosa da preparare è la frolla per la base della nostra crostata.
Mettete la farina e lo zucchero in una ciotola, aggiungere le uova e il burro freddo a pezzetti.
Impastate velocemente gli ingredienti su una superficie liscia e possibilmente fredda.
Una volta amalgamati formate una palla con l’impasto, avvolgetela in un foglio di carta forno e lasciatela riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
Stendete la frolla fino a mezzo centimetro di spessore e sistematela in una tortiera da 22 cm già imburrata e infarinata, pareggiate i bordi e bucherellate la base.
Per preparare la crema al cioccolato mettete il burro in una ciotola e fatelo sciogliere a bagnomaria, aggiungete il cioccolato spezzettato precedentemente e mescolate fino ad ottenere un crema corposa che verserete sulla frolla nello stampo.
Infornate a 160 gradi per 40 minuti; trascorso il tempo sfornate la crostata e lasciatela raffreddare prima di servirla.
Anna & Alessia

Muffin al cioccolato

Non solo croissant e brioches, da qualche anno impazzano le american breakfast ed i muffin a colazione la fanno da padrone.
Dolcissime e soffici mini tortine che, nel nostro caso, sono addolcite da un impasto a base di cioccolato.
Ottimi anche per merenda o per un break veloce i muffin sono perfetti per ogni occasione.
Prepariamoli insieme.


Ingredienti per 12 muffin
300 grammi di farina 00
300 grammi zucchero
180 grammi di latte intero a temperatura ambiente
150 grammi di burro a temperatura ambiente
100 grammi di cioccolato fondente Itakuja 55% (Valrhona)
70 grammi cacao amaro in polvere
6 grammi di lievito in polvere
4 uova a temperatura ambiente
2 grammi di bicarbonato


Preparazione
In una planetaria unite il burro e lo zucchero, mescolate a velocità bassa fino ad ottenere una crema morbida, infine aggiungete le uova una alla volta.
In una ciotola setacciate la farina, il cacao, il lievito ed il bicarbonato; unite le polveri poco alla volta all’impasto in planetaria ed aggiungete il latte a filo.
Con l’aiuto di un coltello spezzettate il cioccolato ed aggiungete anch’esso all’impasto, lasciate lavorare la planetaria fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo.
Prendete uno stampo da muffin e mettete i pirottini negli appositi stampi.
Fermate la planetaria, mescolate accuratamente con una spatola e con l’aiuto di una sac à poche riempite i pirottini, precedentemente preparati, per ¾.
Infornate in modalità statica a 180 gradi per 30 minuti; trascorso il tempo sfornateli e lasciateli raffreddare prima di servirli.

Anna & Alessia

Biscotti Occhio di Bue

Deliziosi dolcetti con un segreto: la semplicità.
Pasta frolla ed un morbido ripieno di marmellata ed il gioco è fatto.
Semplici da preparare e di grande effetto, sono perfetti per qualsiasi occasione, a colazione o per una merenda sfiziosa, accompagnateli con una tazza di tè o di caffè ed il gioco è fatto.
Pronti a prepararli ?

IMG_0156
Ingredienti
Per un kilo di pasta frolla (circa 20 biscotti):
500 grammi di farina 00
250 grammi di burro freddo da frigorifero
200 grammi di zucchero a velo
100 grammi di marmellata di bergamotto
4 tuorli d’uovo

Preparazione
Mettete la farina e lo zucchero in una ciotola, aggiungete le uova ed il burro freddo a pezzetti, impastate velocemente gli ingredienti su una superficie liscia e possibilmente fredda.
Una volta amalgamati formate una palla con l’impasto, avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
Passato il tempo tiratela fuori dal frigorifero, lavoratela ancora un po’ con le mani per renderla perfettamente liscia, dividetela in due parti, prendete la prima e stendetela con il mattarello.
Con una formina rotonda del diametro di circa 10 cm ricavate dalla frolla 20 cerchi ed appoggiateli ben distanziati su una leccarda precedentemente foderata con la carta forno. Con il restante impasto stendete un’altra sfoglia e ricavate altri 20 dischi dello stesso diametro, forateli al centro con una formina più piccola, circa 4 cm di diametro.
Posizionate anche questi biscotti sulla leccarda ed infornate a 180° per 15 minuti circa o comunque finchè la superficie sarà dorata, sfornateli e lasciateli raffreddare su una gratella.
Prendete i dischi forati e spolverizzateli con lo zucchero a velo, sui dischi interi spalmate la marmellata; ricopriteli quindi con i biscotti forati.
Servite questa semplice dolcezza ai vostri ospiti.
Have a sweet break !
Anna & Alessia

Suggerimenti
La miglior pasta frolla si ottiene utilizzando il burro freddo appena tolto dal frigo.
Usate lo zucchero a velo, a contatto con il burro ed i tuorli si scioglierà più facilmente ed otterrete un impasto più fine.
Lo spessore ideale per le vostre preparazioni: 3-5 mm se volete preparare la base di una crostata, mezzo centimetro per i biscotti.
Se la vostra frolla dovesse sbriciolarsi durante la lavorazione aggiungete un po’ d’acqua fredda o mezzo albume per recuperarla e renderla più elastica oppure aumentate la dose del burro di 20 grammi.
Potete conservare i biscotti occhio di bue in una scatola di latta per una settimana al massimo.
Se preferite la cioccolata / Nutella sostituitela, nello stesso quantitativo, alla marmellata.

Ritagliamoci un break morbido e profumato con i biscotti all’arancia

Biscotti dal cuore morbido e profumato all’arancia, semplici e veloci da realizzare; sono dolcetti di pasta frolla guarniti con zucchero a velo; ottimi per accompagnare un caffè a fine pasto, per colazione o a merenda.
La particolarità è la loro friabilità ed il gusto delicato che ad ogni morso sprigiona l’aroma d’arancia.
Non vi resta che provarli.

IMG-20160131-WA0010
Ingredienti (per 45-50 biscotti circa)
500 grammi di farina
200 grammi di zucchero
200 grammi di burro
150 millilitri di succo d’arancia
1 uovo medio
2 cucchiaini rasi di lievito vanigliato
scorza grattugiata di due arance
sale q.b.
Per la decorazione
zucchero semolato q.b.
zucchero a velo q.b.

IMG-20160131-WA0011
Preparazione
Su una superficie liscia e possibilmente fredda iniziate a lavorare la farina e lo zucchero, aggiungete l’uovo, il burro freddo a pezzetti, il lievito, un pizzico di sale e infine la scorza d’arancia grattugiata.
Impastate velocemente gli ingredienti aggiungendo alla fine tutto il succo d’arancia.
Formate un panetto liscio, compatto ed omogeneo, avvolgete la frolla con la pellicola trasparente e riponetela in frigo a rassodare per circa un’ora.
Togliete la frolla dal frigo, stendetela con un mattarello con un’altezza di circa mezzo centimetro.
Con un tagliabiscotti tondo, con un diametro di circa 3 centimetri, intagliate dei cerchietti, passateli prima nello zucchero semolato e poi in abbondante zucchero a velo.
Appoggiate i biscottini su una teglia rivestita con carta da forno distanziandoli un po’ l’uno dall’altro.
Infornate a 180° per 12-15 minuti circa.
Lasciare raffreddare prima servire.
Buon appetito!
Anna

Suggerimenti
Se ben conservati in un contenitore ermetico, i biscotti rimarranno morbidi come appena sfornati per diversi giorni.
Se non preferite al posto della scorza d’arancia potete usare l’aroma all’arancia.

Croccante fuori e morbido dentro … il waffle.

Il Waffle è dolce molto diffuso negli Stati Uniti ed ora anche in Italia, ha un sapore molto simile ai suoi cugini americani, i pancakes, ma una caratteristica che lo rende unico ed inconfondibile: la sua composizione a “nido d’ape” che raccoglie al meglio la salsa dolce abbinata che sia marmellata, Nutella o sciroppo d’acero.
La preparazione è molto semplice ed anche abbastanza veloce, ideale per chi ama “dolci particolari”.

On Thursday Jenny had a Belgian waffle for breakfast in our room. I moved the waffle to the window ledge for the photo using a Gorillapod SLR Zoom for long exposure for depth of field. I had about 30 seconds to do this before Jenny wanted her waffle back.

Ingredienti per 4 waffle da 18 cm circa di diametro
140 grammi di farina
90 grammi di zucchero
80 grammi di burro
4 uova medie
1 bustina di vanillina
Sale q.b.

3346863992_71e5063a3d_o
Preparazione
Separate i tuorli dall’albume e montate a neve quest’ultimi, sciogliete il burro a fuoco dolce e lasciatelo raffreddare.
In una planetaria unite i tuorli e lo zucchero ed iniziate a lavorarli; una volta ottenuto un composto senza grumi aggiungere il burro fuso continuando la lavorazione fino ad ottenere un impasto liscio e morbido. Spostate l’impasto dalla planetaria ad una ciotola capiente, aggiungete l’albume montato a neve e, con un lecca-pentole, mescolate delicatamente dal basso verso l’alto. Aggiungete quindi la farina a pioggia, il sale e la vanillina.
Ungete la piastra per i waffle con del burro sia sotto che sopra e fatela scaldare.
Una volta raggiunta la temperatura e quando il composto sarà ben amalgamato prendetene un mestolo e rovesciatelo al centro della piastra.
Una volta pronti metteteli in un piatto e aggiungete la salsa dolce che preferite od anche panna montata, frutta, … insomma quello che volete!
Dolcezza in arrivo.
Anna

E merenda sia … pasta frolla montata !

E’ l’alternativa alla classica frolla, permette di realizzare biscotti da tea o da colazione come in pasticceria, direttamente nel forno di casa.
La differenza tra i due impasti è nella consistenza, la frolla montata deve essere più morbida e liscia in modo da poter essere utilizzata con la sac à poche per creare biscotti dalle forme particolari.

Pasta Frolla montata

Ingredienti (circa 50 biscotti)
375 grammi di farina 00
250 grammi burro ammorbidito
150 grammi di zucchero a velo
2 uova medie + 1 tuorlo a temperatura ambiente
3 grammi di sale fino
Scorza di limone q.b.

Preparazione
Nella planetaria montate il burro e lo zucchero a velo setacciato aggiungendo la scorza di limone grattugiata.
Lavorate gli ingredienti per circa 10 minuti fino ad ottenere un crema spumosa e leggera.
Aggiungete le uova a temperatura ambiente, uno alla volta, aspettando che il primo si incorpori completamente prima di aggiungere il secondo.
Aggiungete il sale ed infine la farina setacciata, una volta ottenuto un composto omogeneo trasferite il tutto in una sac à poche con bocchetta a stella.
Disegnate sulla carta forno i biscotti dandogli delle forme a vostro piacere e decorandoli con granella di zucchero, nocciole, mandorle o gocce di cioccolata.
Fate riposare i biscotti in frigorifero per qualche minuto, infornate per 10-12 minuti a 180° fino a che non risulteranno dorati.
Aspettate il completo raffreddamento prima di servirli.
Buona merenda !
Anna & Alessia

Suggerimenti
Se non amate il limone potrete aromatizzare l’impasto con vaniglia o arancia.