Quando la cucina diventa magia: gamberi in nuvola di arachidi

Stanchi delle solite cene ?
Un pizzico di fantasia e gli ingredienti giusti e la vostra cena si trasformerà in un capolavoro.
Semplici, veloci e gustosi questi gamberi in nuvola di arachidi renderanno la vostra cena eccezionale.
Provare per credere.


Ingredienti
1 chilo di gamberi argentini
150 grammi di yogurt greco
100 grammi di arachidi
100 grammi di pane in cassetta
1 scalogno
1 lime
Olio q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.
Menta q.b.


Preparazione
Iniziamo preparando la panatura per i gamberi, spezzettate il pane in casetta e, con l’aiuto di un mixer, tritatelo con le arachidi
Togliete il carapace ai gamberi, impanateli nel trito di arachidi e pane precedentemente preparato, appoggiateli su una piastra ricoperta di carta forno e cuoceteli in forno a 200° gradi per circa 10 minuti.
Nel frattempo preparate la salsa yogurt e menta mescolando lo yogurt con olio, sale, pepe, qualche foglia di menta, scalogno tritati e il succo di un lime.
Impiattate e servite.


Buon appetito
Anna & Alessia

Annunci

Golosa treccia salata

E’ sempre buona una torta salata, ma se volete dargli un “tocco in più” visto che “anche l’occhio vuole la sua parte” beh provate a cambiargli forma, e voilà la treccia salata.
Per il ripieno non c’è da preoccuparsi, come tutte le torte salate può essere considerata una “svuota frigo”, potete utilizzare qualsiasi ingrediente a seconda dei vostri gusti, nel nostro caso abbiamo utilizzato un classico, prosciutto cotto e formaggio cremoso.
Non ci resta che proporvi la nostra meravigliosa di bontà.


Ingredienti
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
2 etti di prosciutto cotto
Formaggio spalmabile q.b.


Preparazione
Stendete il rotolo di pasta sfoglia, dividetelo in tre parti uguali tagliando per il lato più lungo, su ogni striscia spalmate il formaggio cremoso ed aggiungete il prosciutto cotto.
Arrotolate ogni striscia sempre dal lato lungo in modo da chiudere il ripieno all’interno.

Incidete la pasta sempre nel lato lungo, ora unite le tre strisce in modo da creare una treccia che sigillerete alle due estremità.
Poggiate la treccia su una placca ricoperta di carta forno, spennellatela con l’uovo ed infornate per 30 minuti a 180°.
La vostra treccia salata è ora pronta da servire.

Buon appetito.

Anna & Alessia

Frittatine in “pancetta”

Un aperitivo sfizioso ma anche un secondo stuzzicante ecco le nostre frittatine in “pancetta”.
Originalità e gusto racchiusi in un unico piatto; piccoli scrigni che con la loro semplicità stupiranno i vostri ospiti.
Pochi semplici ingredienti, veloci da preparare, belle da vedere.
Non vi resta che provare a prepararle.
Lo facciamo insieme ?


Ingredienti per 12 frittatine
150 millilitri di panna fresca
6 uova
3 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
1 ciuffo di basilico
Pancetta steccata q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.


Preparazione
In una ciotola unite le uova, la panna fresca, il formaggio, il sale, il pepe ed il basilico tritato grossolanamente; con l’aiuto di una frusta mescolate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto morbido.
Foderate lo stampo da muffin con la pancetta in modo da ricoprirne totalmente la superficie.
Riempite fino a ¾ ogni stampo con il composto di uova precedentemente preparato.
Infornate per 15 minuti a 180 gradi controllando che la superficie delle frittatine risulti ben dorata.
Ultimata la cottura, sfornate, impiattate e servite le frittatine in “pancetta” ben calde.

Anna & Alessia

Torta Intrecciata salata

Pasta sfoglia ed un pizzico di fantasia per una ricetta supergolosa; facile e veloce da preparare; perfetta per quando scatta la voglia di qualcosa di buono ma si ha poco tempo.
La nostra torta intrecciata salata può essere preparata in anticipo e tenuta in frigorifero fino a poco prima di infornare.
La “ricetta perfetta” per fare una figura strepitosa, lasciare i vostri ospiti stupiti … con pochissima fatica.
Pronti a stupire tutti con la semplicità?


Ingredienti
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
150 grammi di prosciutto cotto
200 grammi di formaggio filante tipo scamorza
1 uovo

Preparazione
Srotolate la pasta sfoglia lasciandola sulla carta forno; al centro appoggiate il prosciutto cotto e la scamorza; nella parte non coperta effettuate dei tagli leggermente obliqui formando delle strisce di circa 1 cm di altezza, sovrapponetele alternandole per ottenere l’effetto intrecciato.
In una ciotolina sbattete l’uovo e spennellate la torta intrecciata; infornate a 180° per circa 15-20 minuti o fino a che non risulterà gonfia e dorata.
Buon appetito.
Anna & Alessia

Un classico rivisitato: parmigiana in pasta sfoglia

Un classico della tradizione mediterranea, la parmigiana di melanzane, un piatto apprezzato da tutti sia grandi che piccini con una variante: l’aggiunta di pasta sfoglia che la rende più sfiziosa; un ottimo secondo ma perfetto anche come antipasto.
Facile e veloce da preparare è un incrocio tra una parmigiana di melanzane e una torta salata con una caratteristica particolare: le melanzane sono grigliate e non fritte e la mancanza di frittura rende sicuramente il piatto più leggero.
Prepariamola insieme.


Ingredienti
300 grammi salsa di pomodoro
100 grammi di gruviera o fontina
1 melanzana grossa
1 rotolo di pasta sfoglia
Parmigiano Reggiano q.b.
Olio extravergine d’oliva q.b.
Preparazione
Lavate, pulite e tagliate a fette sottili le melanzane, grigliatele su una piastra ben calda aggiungendo un filo d’olio.
In  uno stampo da crostata, srotolate la pasta sfoglia, bucherellatela con una forchetta ed iniziate la preparazione aggiungendo uno strato di melanzane, i formaggi, abbondante salsa di pomodoro ed una spolverata di Parmigiano.
Infornate a 180 gradi per 20 minuti circa o comunque fino a completa doratura.
Impiattate, servite e stupite i vostri ospiti a tavola.
Anna & Alessia

Fiori di zucca ripieni di speck e mozzarella, una vera delizia !

Nel periodo primaverile, quando si ha voglia di sapori delicati, i fiori di zucca sono sicuramente una delle nostre scelte preferite.
Una prelibatezza da portare sulle nostre tavole, non si può resistere a questo piatto, i fiori di zucca ripieni di speck e mozzarella sono sfiziosi, piccoli scrigni che racchiudono un tesoro dal gusto stuzzicante e appetitoso.
Gustosi e semplicissimi da preparare, la cottura al forno li rende molto leggeri ed adatti a tutti, grandi e piccini.
Che ne dite, li prepariamo insieme ?

Ingredienti
400 grammi di zucchine
100 grammi di speck a cubetti
100 grammi di mozzarella
100 grammi di ricotta
50 grammi di grana padano
12 Fiori di zucca
1 Uovo
1 Cipollotto fresco
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.

Preparazione
Prendete i fiori di zucca, lavateli e tamponateli delicatamente con della carta assorbente, eliminate il gambo ed il picciolo mantenendo intera la coppa inferiore, apriteli con delicatezza ed appoggiateli su un tagliere.
Nel frattempo iniziate a preparare il ripieno; tagliate la mozzarella a bastoncini e metteteli in un colino per eliminare l’acqua in eccesso; lavate le zucchine, tagliatele a rondelle, lavate il cipollotto ed affettatelo finemente.
In una padella scaldate un filo di olio, fate rosolare a fuoco dolce il cipollotto fino a quando risulterà dorato, unite lo speck, le zucchine e cuocete per altri 10 minuti.
Con l’aiuto di un mixer frullate gli ingredienti appena preparati fino ad ottenere un composto cremoso e omogeneo, unite la ricotta, l’uovo e mescolate con la frusta per amalgamare gli ingredienti, infine aggiungete il Grana Padano grattugiato e mescolate ancora.
Con l’aiuto di una sac à poche farcite i fiori di zucca con il composto appena preparato, inserite un bastoncino di mozzarella e chiudete bene i fiori avvitando le punte delicatamente.
In una pirofila oleata adagiate i fiori uno accanto all’altro, spolverizzateli con del Grana Padano grattugiato e cuocete in forno per 10 minuti a 180 gradi.
Sfornate i fiori di zucca ripieni di speck e mozzarella, lasciateli intiepidire e serviteli ai vostri ospiti.

Buon appetito.
Anna & Alessia

Suggerimenti

  • I fiori di zucca ripieni di speck e mozzarella possono essere conservati chiusi in un contenitore ermetico per non più di un paio di giorni; non è consigliabile la congelazione.
  • La ricotta può essere sostituita da un altro formaggio morbido come robiola o Philadelphia.

Grande successo a tavola con i gamberi in crosta

Avere uno Chef personale che ha sempre splendide e fantasiose idee non ha prezzo è lui che ha sperimentato i gamberi in crosta.
Deliziosi finger food, perfetti per arricchire i vostri aperitivi e le vostre cene, piccoli sfizi che lasceranno i vostri ospiti gustosamente stupiti rendendo ancora più piacevole la vostra serata.
Semplici da preparare, ottimi da gustare; che state aspettando ? Provateli.

img-20170128-wa0035

Ingredienti per 4 persone
12 gamberi
2 rotoli di pasta sfoglia rettangolari
1 uovo
Semi di sesamo nero q.b.
Semi di girasole q.b.
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.

img-20170128-wa0032

Preparazione
Pulite i gamberi facendo attenzione a non togliere la coda, staccate testa, zampette, carapace ed estraete il filamento nero che si trova sul dorso aiutandovi con uno stecchino.
Condite i gamberi puliti con olio di oliva, sale e pepe, mescolate delicatamente e metteteli da parte.
Prendete la pasta sfoglia e ricavatene 12 strisce da circa 1 cm di spessore, avvolgetene ognuna intorno ai gamberi partendo dalla testa fino alla coda.
Adagiate man mano i gamberi su una teglia ricoperta da carta forno, spennellateli con l’uovo sbattuto in precedenza e ricopriteli a vostro piacimento con i semi di sesamo ed i semi di girasole.
Cuocete i gamberi in crosta in forno statico a 200° per 15 minuti o fino a quando la sfoglia non sarà bella dorata, sfornateli e lasciateli intiepidire prima di servirli accompagnati con una salsa a piacere, noi abbiamo optato per la salsa cocktail.
Buon appetito!
Anna & Alessia

Fantasia in cucina, cannoncini di pancarrè alla pancetta

Golosi e croccanti cannoncini di pancarrè avvolti nella pancetta e ripieni di formaggio morbido e fresco aromatizzato all’erba cipollina.
L’originalità di questi piccoli fingerfood è il ripieno che crea un perfetto contrasto tra la croccantezza della pancetta e la morbidezza del formaggio.
La preparazione è semplice e veloce e le consistenze perfettamente bilanciate donano ai cannoncini morbidezza e dolcezza.
Un appetizer di sicuro successo tutto da provare.

20161203_195500
Ingredienti
300 grammi di formaggio fresco
150 grammi di pancetta affumicata
12 fette di pancarrè
Erba cipollina q.b.


Preparazione

Eliminate la crosta dalle fette di pancarré e con un mattarello stendete ciascuna fettina molto sottilmente.
In una ciotola mescolate il formaggio fresco con l’erba cipollina finemente tritata; spalmate ogni fetta con un abbondante strato del composto appena preparato.
Arrotolate ogni fetta di pancarrè in maniera stretta ed avvolgetela con la pancetta in modo da saldare bene ogni cannoncino fissandoli con bene con uno stecchino.
Ripetete i passaggi fino all’esaurimento degli ingredienti.
Appoggiate i rotolini su una teglia rivestita di carta forno e cuocete nel forno già caldo a 200° per circa 20 minuti.
Sfornate e servite.
Anna & Alessia

Albero di Natale di pasta sfoglia

Un antipasto creativo e bello da vedere il nostro albero di Natale di pasta sfoglia, una ricetta che nella sua semplicità decora ed arricchisce le tavole natalizie.
Si possono realizzare alberi di Natale in sfoglia sia dolci che salati, oggi ve ne proponiamo uno molto saporito con pesto e mozzarella.
Proviamo a prepararlo insieme.

img-20161225-wa0029
Ingredienti
2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare
60 grammi di formaggio grana grattugiato
60 grammi di formaggio tipo mozzarella tritata
1 uovo
Pesto q.b.
Formaggio tipo Emmenthal q.b.
Pomodori pachino q.b.

img-20161225-wa0028

Preparazione
Prendete il primo rotolo di pasta sfoglia, spalmate su tutta la superficie il pesto, aggiungete il grana grattugiato ed il formaggio tipo mozzarella tritata; se preferite potete utilizzare altri tipi di formaggio purchè “fili”.
Ricoprite l’albero con il secondo rotolo di pasta sfoglia; tracciate con la punta di un coltello la sagoma di un albero di Natale, togliete la pasta in eccesso e realizzate i rami incidendo delle strisce dello spessore di 2 cm, lasciando la parte centrale intatta per formare il tronco dell’albero.
Girate ogni ramo su se stesso per due volte creando una specie di girandola, cercate di chiudere bene le estremità premendo leggermente in modo che, durante la cottura, non fuoriesca il ripieno.
Spennellate la superficie con l’uovo ed informate il vostro albero a 180 gradi per circa 20 minuti o comunque fino a che la superficie non risulterà dorata.
Con un tagliabiscotti a forma di stella create il puntale intagliando del formaggio tipo emmenthal, per le palline utilizzate dei pomodori pachino; servite il vostro albero di Natale appena tiepido.
Buon appetito.
Anna & Alessia

Bicchierini con formaggio e salmone

Siete alla ricerca di un antipasto speciale ?
Ecco un’alternativa ai soliti salatini, una ricetta semplice e veloce, pochi ingredienti per un risultato spettacolare, un finger food diverso dal solito.
Questi deliziosi bicchierini possono essere preparati in anticipo e si conservano in frigorifero fino al momento di servirli, ottimi per accompagnare un semplice aperitivo o il buffet di Capodanno.
Volete stupire i vostri ospiti ? Non vi resta che seguire la ricetta.

img-20161221-wa0016
Ingredienti
2 cucchiai di salmone affumicato tagliato a striscioline (abbiamo optato per lo scozzese Kinglas Deluxe)
2 cucchiai di formaggio cremoso tipo Philadelphia
1 cucchiai di panna acida
Succo di mezzo limone
Aneto fresco q.b.
Olio Extra Vergine di Oliva q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.

img_2140
Preparazione
In una ciotola mescolate il formaggio cremoso, la panna acida, il succo di limone ed aggiustate di sale.
Condite il salmone con sale e pepe e un filo di olio d’oliva, riempite il bicchierino con la crema di formaggio, aggiungete il salmone a striscioline, decorate con l’aneto e servite.
E aperitivo sia !
Anna & Alessia

Suggerimenti:
E’ possibile sostituire l’aneto con uova di salmone.
E’ possibile usare del cetriolo fresco a dadini al posto del limone.