Golosa treccia salata

E’ sempre buona una torta salata, ma se volete dargli un “tocco in più” visto che “anche l’occhio vuole la sua parte” beh provate a cambiargli forma, e voilà la treccia salata.
Per il ripieno non c’è da preoccuparsi, come tutte le torte salate può essere considerata una “svuota frigo”, potete utilizzare qualsiasi ingrediente a seconda dei vostri gusti, nel nostro caso abbiamo utilizzato un classico, prosciutto cotto e formaggio cremoso.
Non ci resta che proporvi la nostra meravigliosa di bontà.


Ingredienti
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
2 etti di prosciutto cotto
Formaggio spalmabile q.b.


Preparazione
Stendete il rotolo di pasta sfoglia, dividetelo in tre parti uguali tagliando per il lato più lungo, su ogni striscia spalmate il formaggio cremoso ed aggiungete il prosciutto cotto.
Arrotolate ogni striscia sempre dal lato lungo in modo da chiudere il ripieno all’interno.

Incidete la pasta sempre nel lato lungo, ora unite le tre strisce in modo da creare una treccia che sigillerete alle due estremità.
Poggiate la treccia su una placca ricoperta di carta forno, spennellatela con l’uovo ed infornate per 30 minuti a 180°.
La vostra treccia salata è ora pronta da servire.

Buon appetito.

Anna & Alessia

Frittatine in “pancetta”

Un aperitivo sfizioso ma anche un secondo stuzzicante ecco le nostre frittatine in “pancetta”.
Originalità e gusto racchiusi in un unico piatto; piccoli scrigni che con la loro semplicità stupiranno i vostri ospiti.
Pochi semplici ingredienti, veloci da preparare, belle da vedere.
Non vi resta che provare a prepararle.
Lo facciamo insieme ?


Ingredienti per 12 frittatine
150 millilitri di panna fresca
6 uova
3 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
1 ciuffo di basilico
Pancetta steccata q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.


Preparazione
In una ciotola unite le uova, la panna fresca, il formaggio, il sale, il pepe ed il basilico tritato grossolanamente; con l’aiuto di una frusta mescolate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto morbido.
Foderate lo stampo da muffin con la pancetta in modo da ricoprirne totalmente la superficie.
Riempite fino a ¾ ogni stampo con il composto di uova precedentemente preparato.
Infornate per 15 minuti a 180 gradi controllando che la superficie delle frittatine risulti ben dorata.
Ultimata la cottura, sfornate, impiattate e servite le frittatine in “pancetta” ben calde.

Anna & Alessia

Fiori di zucca ripieni di speck e mozzarella, una vera delizia !

Nel periodo primaverile, quando si ha voglia di sapori delicati, i fiori di zucca sono sicuramente una delle nostre scelte preferite.
Una prelibatezza da portare sulle nostre tavole, non si può resistere a questo piatto, i fiori di zucca ripieni di speck e mozzarella sono sfiziosi, piccoli scrigni che racchiudono un tesoro dal gusto stuzzicante e appetitoso.
Gustosi e semplicissimi da preparare, la cottura al forno li rende molto leggeri ed adatti a tutti, grandi e piccini.
Che ne dite, li prepariamo insieme ?

Ingredienti
400 grammi di zucchine
100 grammi di speck a cubetti
100 grammi di mozzarella
100 grammi di ricotta
50 grammi di grana padano
12 Fiori di zucca
1 Uovo
1 Cipollotto fresco
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.

Preparazione
Prendete i fiori di zucca, lavateli e tamponateli delicatamente con della carta assorbente, eliminate il gambo ed il picciolo mantenendo intera la coppa inferiore, apriteli con delicatezza ed appoggiateli su un tagliere.
Nel frattempo iniziate a preparare il ripieno; tagliate la mozzarella a bastoncini e metteteli in un colino per eliminare l’acqua in eccesso; lavate le zucchine, tagliatele a rondelle, lavate il cipollotto ed affettatelo finemente.
In una padella scaldate un filo di olio, fate rosolare a fuoco dolce il cipollotto fino a quando risulterà dorato, unite lo speck, le zucchine e cuocete per altri 10 minuti.
Con l’aiuto di un mixer frullate gli ingredienti appena preparati fino ad ottenere un composto cremoso e omogeneo, unite la ricotta, l’uovo e mescolate con la frusta per amalgamare gli ingredienti, infine aggiungete il Grana Padano grattugiato e mescolate ancora.
Con l’aiuto di una sac à poche farcite i fiori di zucca con il composto appena preparato, inserite un bastoncino di mozzarella e chiudete bene i fiori avvitando le punte delicatamente.
In una pirofila oleata adagiate i fiori uno accanto all’altro, spolverizzateli con del Grana Padano grattugiato e cuocete in forno per 10 minuti a 180 gradi.
Sfornate i fiori di zucca ripieni di speck e mozzarella, lasciateli intiepidire e serviteli ai vostri ospiti.

Buon appetito.
Anna & Alessia

Suggerimenti

  • I fiori di zucca ripieni di speck e mozzarella possono essere conservati chiusi in un contenitore ermetico per non più di un paio di giorni; non è consigliabile la congelazione.
  • La ricotta può essere sostituita da un altro formaggio morbido come robiola o Philadelphia.

E’ tempo di cocktail che ne dite di un Bellini?

Italianissimo, poco alcolico, molto chic e stiloso, a base di champagne o prosecco brut; nonostante la preparazione semplice e veloce, il Bellini ha radici storiche, si dice sia nato a Venezia nel 1948 al famosissimo Harry’s bar, il suo inventore, Giuseppe Cipriani ne decise il nome guardando il colore rosato del drink.
Ottimo, veloce e facile da preparare, ci date una mano ?

Ingredienti per 1 flute
50 millilitri di nettare di pesca
100 millilitri di Prosecco Brut o Champagne

Preparazione
Prima di tutto preparate il nettare, può essere facilmente conservato quindi il quantitativo di pesche potete deciderlo voi.
Lavate e sbucciate le pesche, tagliatele a spicchi e mettetele in un colino e, con un cucchiaio, schiacciate per estrarne il nettare, oppure con l’aiuto di un mixer preparate una purea che passerete in un colino in modo da ottenerne solo il nettare.
Versate in un flûte il nettare ottenuto ed aggiungete con delicatezza lo spumante fino a colmare il bicchiere.
Decorate a piacere e servite ben freddo.
Cheers.
Anna & Alessia

Suggerimenti
Se preparate il nettare in anticipo, potete conservarlo in un contenitore ermetico da tenere in frigorifero.

Il rapporto tra gli ingredienti è di 1 a 2, il prosecco o champagne deve essere sempre presente in quantità doppia rispetto al nettare di pesca, tenetelo presente nella preparazione di cocktail party o brunch estivi.

Il Bellini è un ottimo abbinamento per cene di pesce, carni bianche, cibo piccante, bbq.

Il segreto per un ottimo Bellini sono le pesche, devono essere bianche, ben mature.

Grande successo a tavola con i gamberi in crosta

Avere uno Chef personale che ha sempre splendide e fantasiose idee non ha prezzo è lui che ha sperimentato i gamberi in crosta.
Deliziosi finger food, perfetti per arricchire i vostri aperitivi e le vostre cene, piccoli sfizi che lasceranno i vostri ospiti gustosamente stupiti rendendo ancora più piacevole la vostra serata.
Semplici da preparare, ottimi da gustare; che state aspettando ? Provateli.

img-20170128-wa0035

Ingredienti per 4 persone
12 gamberi
2 rotoli di pasta sfoglia rettangolari
1 uovo
Semi di sesamo nero q.b.
Semi di girasole q.b.
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.

img-20170128-wa0032

Preparazione
Pulite i gamberi facendo attenzione a non togliere la coda, staccate testa, zampette, carapace ed estraete il filamento nero che si trova sul dorso aiutandovi con uno stecchino.
Condite i gamberi puliti con olio di oliva, sale e pepe, mescolate delicatamente e metteteli da parte.
Prendete la pasta sfoglia e ricavatene 12 strisce da circa 1 cm di spessore, avvolgetene ognuna intorno ai gamberi partendo dalla testa fino alla coda.
Adagiate man mano i gamberi su una teglia ricoperta da carta forno, spennellateli con l’uovo sbattuto in precedenza e ricopriteli a vostro piacimento con i semi di sesamo ed i semi di girasole.
Cuocete i gamberi in crosta in forno statico a 200° per 15 minuti o fino a quando la sfoglia non sarà bella dorata, sfornateli e lasciateli intiepidire prima di servirli accompagnati con una salsa a piacere, noi abbiamo optato per la salsa cocktail.
Buon appetito!
Anna & Alessia

Happy Hour Time: Negroni

E’ il cocktail italiano per eccellenza, molto versatile si presta ad essere consumato anche durante i pasti; l’equilibrio di sapori fà del Negroni uno degli aperitivi più consumati e conosciuti in Italia e nel mondo.
Della sua nascita si narra che il Conte Camillo Negroni, stanco del solito aperitivo Americano, chiese al barman una spruzzatina di Gin: nacque così il Negroni che divenne ben presto uno degli aperitivi italiani più famosi del mondo lanciando inconsapevolmente una vera e propria moda.

negroni
Ingredienti per 1 persona
3 parti di Gin
2 parti di Vermouth rosso
3 parti di Bitter Campari
Preparazione
Riempite un bicchiere di ghiaccio aggiungete il Gin, il Vermouth ed il Campari, mescolate e voilà il vostro Negroni è pronto.
Cheers.
Anna & Alessia

Fantasia in cucina, cannoncini di pancarrè alla pancetta

Golosi e croccanti cannoncini di pancarrè avvolti nella pancetta e ripieni di formaggio morbido e fresco aromatizzato all’erba cipollina.
L’originalità di questi piccoli fingerfood è il ripieno che crea un perfetto contrasto tra la croccantezza della pancetta e la morbidezza del formaggio.
La preparazione è semplice e veloce e le consistenze perfettamente bilanciate donano ai cannoncini morbidezza e dolcezza.
Un appetizer di sicuro successo tutto da provare.

20161203_195500
Ingredienti
300 grammi di formaggio fresco
150 grammi di pancetta affumicata
12 fette di pancarrè
Erba cipollina q.b.


Preparazione

Eliminate la crosta dalle fette di pancarré e con un mattarello stendete ciascuna fettina molto sottilmente.
In una ciotola mescolate il formaggio fresco con l’erba cipollina finemente tritata; spalmate ogni fetta con un abbondante strato del composto appena preparato.
Arrotolate ogni fetta di pancarrè in maniera stretta ed avvolgetela con la pancetta in modo da saldare bene ogni cannoncino fissandoli con bene con uno stecchino.
Ripetete i passaggi fino all’esaurimento degli ingredienti.
Appoggiate i rotolini su una teglia rivestita di carta forno e cuocete nel forno già caldo a 200° per circa 20 minuti.
Sfornate e servite.
Anna & Alessia

Bicchierini con formaggio e salmone

Siete alla ricerca di un antipasto speciale ?
Ecco un’alternativa ai soliti salatini, una ricetta semplice e veloce, pochi ingredienti per un risultato spettacolare, un finger food diverso dal solito.
Questi deliziosi bicchierini possono essere preparati in anticipo e si conservano in frigorifero fino al momento di servirli, ottimi per accompagnare un semplice aperitivo o il buffet di Capodanno.
Volete stupire i vostri ospiti ? Non vi resta che seguire la ricetta.

img-20161221-wa0016
Ingredienti
2 cucchiai di salmone affumicato tagliato a striscioline (abbiamo optato per lo scozzese Kinglas Deluxe)
2 cucchiai di formaggio cremoso tipo Philadelphia
1 cucchiai di panna acida
Succo di mezzo limone
Aneto fresco q.b.
Olio Extra Vergine di Oliva q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.

img_2140
Preparazione
In una ciotola mescolate il formaggio cremoso, la panna acida, il succo di limone ed aggiustate di sale.
Condite il salmone con sale e pepe e un filo di olio d’oliva, riempite il bicchierino con la crema di formaggio, aggiungete il salmone a striscioline, decorate con l’aneto e servite.
E aperitivo sia !
Anna & Alessia

Suggerimenti:
E’ possibile sostituire l’aneto con uova di salmone.
E’ possibile usare del cetriolo fresco a dadini al posto del limone.

Delizia verde, Apple Martini

Ci siamo, il sole è tornato, l’estate è arrivata, è il momento giusto per preparare un fantastico Apple Martini.
Un aperitivo un po’ diverso dai soliti, molto veloce da preparare; essendo mediamente alcolico è adatto a qualsiasi occasione, un gusto dolce e delicato allo stesso tempo ed un profumo di mela che lo rendono unico.

Apple Martini

Ingredienti per 1 cocktail
45 ml. di vodka
15 ml. di liquore alla mela
15 ml. di Cointreau
1 mela verde

Preparazione
Mettete in freezer per un paio di minuti la classica coppetta da cocktail Martini ed il mixing glass.
Riprendete il mixing glass versateci la vodka, il liquore alla mela ed il Cointreau; mescolate e versate l’Apple Martini nella coppetta cocktail filtrandolo con lo strainer.
Decorate il bicchiere con una fettina di mela verde ed ecco pronto il vostro delizioso Apple Martini, semplice vero ?
Cheers.
Anna & Alessia
Suggerimenti
Se preferite un cocktail un po’ meno alcolico cambiate le dosi dei liquori; utilizzate 3,5 cl di vodka, 2 cl di liquore alla mela e non mettete il Cointreau; il vostro Apple Martini sarà comunque molto buono ma meno forte.

L’estate si avvicina, non si può dire no ad un Mojito all’anguria

Il caldo sta arrivando e questo è assolutamente il cocktail perfetto !
La presenza dell’anguria, frutto estivo per eccellenza, il profumo di menta e lime, una montagna di ghiaccio, tutti ingredienti freschi per un cocktail esplosivo.
Semplice da preparare e con pochi ingredienti, il fratello estivo del Mojito cubano si può fare anche casa; volete provarci ? Ecco la ricetta.

Mojito all'anguria
Ingredienti per 1 cocktail
50 millilitri di rhum chiaro
3 cucchiaini di zucchero di canna
1 fetta di anguria
1 lime
Menta q.b.
Soda q.b.
Ghiaccio q.b.

summer-870186_960_720
Preparazione
Sbucciate l’anguria togliete i semini e con l’aiuto di un mixer frullatela fino ad ottenere una purea di frutta.
Spremete mezzo lime, versate il succo in uno shaker raffreddato precedentemente in freezer, aggiungete lo zucchero di canna e qualche foglia di menta; premete quest’ultima con un cucchiaio di legno in modo che rilasci gusto e profumo.
Unite la purea di anguria ed il rhum chiaro, mescolate bene ed aggiungete la soda.
In un tumbler (bicchiere alto da cocktail) aggiungete il ghiaccio e versate il cocktail; se vi piace decorate con un rametto di menta ed una fettina di lime e servite.
Enjoy your summer Happy Hour !
Anna & Alessia

Suggerimenti
Se lo preferite, potete usare ghiaccio sminuzzato al posto dei cubetti.
Se vi piace fare decorazioni potete cospargere un po’ di zucchero di canna sul bordo del bicchiere.