Polpette di Pane e Strolghino

Posso resistere a tutto tranne allo Strolghino, un salume ben stagionato, morbido, profumato e con un gusto molto saporito.
Ovviamente da solo è ottimo, ma ho voluto “osare” ed in questo piatto l’ho utilizzato mescolandolo ad altri ingredienti tra cui i pomodori pelati, creando delle deliziose polpettine ed il risultato è stato eccellente direi.
Un ottimo secondo piatto ma potete utilizzare queste Polpette di Pane e Strolghino anche come sugo per condire la vostra pasta.
Dalla cucina nostrana un piatto molto veloce, preparato con ingredienti semplici; provatelo e non ve ne pentirete.

IMG_0224

Ingredienti per circa 25 polpette
400 grammi di pomodori pelati
100 grammi di pangrattato
80 millilitri di latte
50 grammi di Strolghino
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
1 uovo
Sale q.b.
Olio extravergine d’oliva q.b.
Basilico q.b.

IMG_0226

Preparazione
Per preparare l’impasto delle polpette unite in una ciotola il pangrattato, il latte, l’uovo ed il parmigiano, mescolate il tutto e, se il composto risultasse, troppo duro aggiungete altro latte.
Tritate a coltello lo Strolghino ed aggiungetelo agli altri ingredienti, aggiustate di sale e formate delle polpette di circa 2 centimetri di diametro.
In una padella versare un filo d’olio, aggiungete le polpette, i pomodori pelati ed un pizzico di sale, coprite e cuocete a fuoco lento per circa 10 minuti; a fine cottura aggiungete il basilico spezzettato.
Impiattate, servite le vostre polpette e gustate questa delizia; i vostri ospiti ne rimarranno piacevolmente stupiti.
Anna & Alessia

2 commenti Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.