Chi non ama Lilli ed il Vagabondo ? Io amo anche i loro spaghetti con le polpette

Un primo piatto ricco, tanto sostanzioso da poter essere considerato un appetitoso piatto unico.
Una ricetta che fa gola a tutti, stuzzicando l’appetito di grandi e piccini; soprattutto un piatto molto semplice, spaghetti, sugo di pomodoro e polpette di carne aromatizzate con la noce moscata, facile da preparare che potrete gustare per una serata romantica o per una cena in compagnia!

Spaghetti and meatballs
Ingredienti per 4 persone:
320 grammi di spaghetti
Per le polpette:
100 grammi di carne di suino trita
100 grammi di salsiccia di maiale
80 grammi di mortadella in una sola fetta
50 grammi di mollica di pane integrale
50 grammi parmigiano reggiano grattugiato
5 grammi di prezzemolo tritato
1 uovo medio
Pepe nero macinato q.b.
Sale q.b.
Noce moscata q.b.
Per il sugo:
700 grammi di passata di pomodoro
20 grammi di aglio
1 scalogno
Olio q.b.
Sale q.b.
Preparazione
La prima cosa da preparare è il sugo; iniziate tritando finemente lo scalogno, e mettetelo a soffriggere a fuoco basso; sbucciate l’aglio ed aggiungetelo al soffritto, continuate la cottura per circa 7 minuti.
Unite la passata di pomodoro, insaporite con sale e pepe e lasciate cuocere per almeno 40 minuti coperto.
Nel frattempo preparate le polpette: prendete il pane integrale raffermo privatelo delle croste e frullatelo con un mixer insieme alla mortadella.
Prendete la salsiccia, togliete il budello e tritatela, tritate anche il prezzemolo molto fine.
Unite il tutto in una ciotola, aggiustate con sale e pepe, aromatizzate con la noce moscata grattugiata, aggiungete anche l’uovo e il formaggio grattugiato.
Impastate tutti gli ingredienti finchè non saranno ben amalgamati e lasciate riposare per circa 15 minuti in frigo.
Prendete l’impasto e formate delle palline, la grandezza potete deciderla voi in base ai vostri gusti, ovviamente più piccole sono più riuscirete a farne.
Togliete l’aglio dal sugo ed aggiungete le polpettine, lasciate cuocere ancora per una 30 di minuti a fuoco lento.
Mettete a bollire l’acqua, salatela e versate la pasta, scolatela al dente e terminate la cottura con il sugo.
Beh, buon appetito !
Anna &  Alessia

11061750615_f5afe44d20_o
Suggerimenti
Consumate gli spaghetti appena preparati sono molto più gustosi.
Il sugo con le polpette può essere conservato in frigo per 2-3 giorni; se preferite preparatelo il giorno prima, in questo modo i sapori si amalgameranno meglio!

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.