Un mercoledi diverso … in cucina con lo chef Anthony Genovese

Metti un mercoledi ed un invito speciale, l’occasione più unica che rara di vedere lo chef Genovese all’opera a Milano.

1
Anthony Genovese, chef stellato (al suo attivo due stelle Michelin ed il riconoscimento Grand Chef del Relais Châteaux) dallo stile unico, il suo è un percorso culinario, fatto di sapori mediterranei ed influenze asiatiche; con i suoi piatti racconta la sua esperienza di vita, con la sua creatività disegna gli incontri tra occidente ed oriente pur rimanendo sempre legato alla tradizione italiana, le sue creazioni sono libere da tecnicismi inutili, sono  piatti leggeri e raffinati al tempo stesso. (www.anthonygenovese.it)

Chef
Milano, città di Expo 2015, evento internazionale intorno al quale si muovono diverse nuove realtà legate al Food, proprio qui Desirée Nardone ha creato Food Genius Academy  una scuola di formazione professionale di Alta Cucina il cui motto è “learning by doing”; da maggio ad ottobre la scuola si trasformerà nel Bio Temporary Restaurant “Al Cortile”, dove si avvicenderanno chef stellati italiani ed internazionali e personaggi in vista nel panorama enogastronomico che daranno vita ad eventi e degustazioni. (www.foodgeniusacademy.com)

ScuolaE proprio lo chef Anthony Genovese ha “aperto le danze” dando vita alla degustazione di sei tra le sue creazioni, accompagnandole a vini di Franciacorta dell’azienda vinicola Le Marchesine. Il tutto è avvenuto sotto gli occhi curiosi dei commensali che hanno potuto osservarlo al lavoro grazie alla cucina aperta sulla sala del ristorante.
Ed ecco il menù dello chef:
Dim alla piastra, pecora, cipolla rossa caramellata e estratto di cardamomo e Gambero rosso nel suo fondale con fragole verdi entrambi i piatti sono stati accompagnati con un Franciacorta Satèn Millesimato 2011 Le Marchesine;

Coniglio con piselli e ghiaccio di mandorle, ravioli con ossobuco e acqua di lattuga: entrambi i piatti sono stati accompagnati con un Franciacorta Rosé Millesimato 2009 Le Marchesine.

Ricciola con spuma di patate affumicate, avocado e quinoa: piatto accompagnato con un Franciacorta Brut Secolo Novo 2008 Le Marchesine.

E la chicca finale: dolce tentazione alle fragole.

Piatti

Ma conosciamo meglio il partner della serata:
Come già sottolineato, i vini serviti durante la serata sono prodotti da Le Marchesine, azienda vinicola a conduzione famigliare presente dal 1985 in Franciacorta; è una delle realtà più prestigiose ed in pieno sviluppo della Lombardia; a seguire gli attuali 47 ettari di vigne e la cantina, sotto l’esperta guida del padre Giovanni, sono Loris Biatta ed i figli Alice e Andrea.
La forza dell’azienda sta nell’accurata selezione delle migliori barbatelle da impiantare, all’utilizzo degli stessi ceppi di Pinot Noir e Chardonnay usati in Francia, ma anche nell’innovazione tecnologica; la loro produzione attuale si aggira intorno alle circa 450mila bottiglie l’anno.
La costante ricerca dell’eccellenza è stata premiata nel tempo con numerosi riconoscimenti come i Tre Bicchieri Plus della Guida Vini d’Italia del Gambero Rosso o il premio Bollicine dell’Anno 2011 e molti altri hanno seguito.
Il mestiere di produrre ottimo vino è qualcosa che la famiglia Biatta si tramanda di generazione in generazione, hanno una sola grande passione: il raggiungimento l’eccellenza vinicola. (www.lemarchesine.com)

Vini

Anna & Alessia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.