N’copp o Vesuvio il piacere della cucina partenopea: pasta, patate, provola e cozze

La fantasia e la creatività della gente napoletana e tutta racchiusa in questo delizioso piatto, il giusto equilibrio tra cucina di terra e cucina di mare.
Al solo assaggio il pensiero vola a Totò, Sofia Loren, al Vesuvio, al mare ed al sole perchè la cucina partenopea non ha nulla da invidiare a nessuno.

Pasta fagioli e cozze

Ingredienti
60 grammi di pasta
150 grammi di patate gialle
25 grammi di guanciale
40 grammi di Olio EVO
20 grammi di provola
300 grammi di cozze
1 cipolla bianca
brodo vegetale q.b.
paprika q.b.
pepe nero q.b.
sale q.b.

Preparazione
Soffriggete in una pentola con poco olio la cipolla tagliata finemente ed il guanciale.
Non appena la cipolla sarà imbiondita aggiungete le patate precedentemente tagliate a tocchetti.
Fate cuocere per qualche minuto, facendo attenzione che non si attacchi nulla sul fondo della pentola.
Quando le patate saranno cotte, aggiungete del brodo vegetale poco alla volta in base all’occorrenza.
Portate ad ebollizione e buttateci la pasta mescolando di tanto in tanto.
Aggiungete la provola, le cozze e la paprika piccante, aggiustate con sale e pepe.
Non appena il formaggio sarà ben sciolto servite il tutto ben caldo.
Buon appetito !
Anna & Alessia

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Umm Sumeyya ha detto:

    Mmmm che meraviglia! ❤ dev'essere buonissima questa versione di condimento, da provare!!

    Piace a 1 persona

  2. ilsabatomattina ha detto:

    è ora di pranzo… non dovrei nemmeno aprirli i blog di cibo… che fameeeeee! e che bonta deve essere!!!!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.