Facciamo un salto in Piemonte: Risotto allo Champagne con Castelmagno

La cucina piemontese è fra le più varie e raffinate del nostro paese, la maggior parte delle sue ricette sono d’ispirazione contadina.
I piemontesi, per loro natura, sono amanti della buona tavola ed hanno menù ricchi e articolati.
Un posto d’onore nella cucina del Piemonte è occupato dal riso e dai formaggi.

8

c

Ingredienti per 4 persone

300 grammi di riso Arborio
150 grammi di Castelmagno a scaglie
40 grammi di burro
2 litri di brodo di carne
2 decilitri di champagne
1 cipolla
Pepe q.b.

Per la decorazione finale: 5 noci

Preparazione
Affettate sottilmente la cipolla, mettetela in un tegame con la metà del burro, lasciatela appassire; aggiungete il riso e tostatelo per un paio di minuti.
Irrorate il riso con lo Champagne e fatelo sfumare.
Proseguite la cottura per 18 minuti aggiungendo il brodo man mano che viene assorbito dal riso e mescolando frequentemente.
Quando il risotto sarà cotto al dente, toglietelo dal fuoco, aggiungete una noce di burro e 100 grammi di scaglie di Castelmagno, mescolate per mantecarlo ed infine lasciatelo riposare per un paio di minuti.
Distribuite il risotto nei piatti, cospargete ogni piatto con una macinata abbondante di pepe, decorate con le scaglie di Castelmagno, le noci e servite.

Bello da vedere ottimo da mangiare.

Anna & Alessia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.